Borgorete

Cooperativa sociale

0 Commenti

Bazaar: Learn and Exchange at the marketplace

*

 

 

 

Il progetto europeo Bazaar – Learn and Exchange at the Market Place, finanziato dal Programma per l’apprendimento permanente, azione Grundtvig-progetti multilaterali, è una proposta che fa di un luogo informale quale il mercato,  un contesto privilegiato per l’apprendimento e lo scambio di competenze e,  nel caso specifico, l’ apprendimento della lingua  italiana e lo scambio e l’interazione tra le culture dell’immigrazione che compongono il territorio.  Il mercato, dunque, inteso nell’accezione evocata dal termine “bazar” (il progetto  però segue l’ortografia inglese ed è quindi Bazaar): un luogo dove regna la pluralità dei punti di vista e dove ciascuno dà e riceve.  Borgorete è il  capofila del progetto,  del cui partenariato fa parte  il Comune di Perugia insieme ad altri 5 partner provenienti dai seguenti paesi europei: Regno Unito, Turchia, Portogallo, Bulgaria.

Il progetto è iniziato il primo gennaio 2013 e si concluderà il 31 dicembre 2014. I partner di progetto lavoreranno, durante questo primo anno, all’elaborazione di una metodologia comune e, alla fine del 2013, cominceranno a sperimentare le attività didattiche nei mercati locali.

Per quanto riguarda le attività sul territorio perugino, alla fine del percorso didattico  che si svolgerà al mercato, ai partecipanti verrà data la possibilità di partecipare ad un follow up strutturato in aula ai fini della preparazione per la certificazione della competenza linguistica presso l’Università per Stranieri di Perugia.

Il progetto coinvolgerà, informandoli sulle attività e sui risultati di progetto,  gli attori locali che lavorano sul tema immigrazione ed  elaborerà e metterà a disposizione di tutti gli stakeholder una serie di  materiali didattici, informativi ed “istruzioni per l’uso”  per la trasferibilità e la replicabilità dei risultati.

 

Se interessati contattare Corinna Bartoletti: c.bartoletti@consorzioabn.it

* Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea.

L’autore è il solo responsabile di questa pubblicazione (comunicazione) e la Commissione declina ogni responsabilità

sull’uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute


Accredia